Noi Tireremo Dritto - Unknown Artist - Canzoni Inni E Marce Del Ventennio Fascista

Terra ti vogliamo dominar. Mare ti vogliamo navigar. Sette colli nel ciel, sette glorie nel sol! Dei Cesari il genio e il fato rivivono nel Duce liberator! O sole, o sol, possa tu sempre baciar sulla fronte invitta i figli dell'Urbe immortal! Fuoco di Vesta che fuor del Tempio irrompe, con ali e fiamme la Giovinezza va. Snuda la spada! Quando Tu lo vuoi, gagliardetti al vento, tutti verremo a Te! Armi e bandiere degli antichi eroi, per l'Italia, o Duce, fa balenar al sol!

Per il Duce, o Patria, per il Re! A Noi! Salve, nostra adolescenza! Nelle veglie di trincea cupo vento di mitraglia ci ravvolse alla bandiera che agitammo alla battaglia. Esse avanzano in terra africana, sfavillanti di gioia pugnace per donare alla patria lontana un diadema di terre e di mar! Siamo le camicie nere, siamo fanti, siamo i primi, siamo mille ardite schiere, siam gli eroi di Mussolini! Artiglieri e bersaglieri Noi farem la nostra storia Coi cannoni e con gli avieri Colle bombe e coi pugnali!

E vinceremo in cielo in terra in mare! I nostri cuori esultano nell'ansia di obbedir! Le nostre labbra giurano: o vincere o morir!

Elmetto, pugnale, moschetto: a passo romano si va! La fiamma che brucia nel petto ci sprona, ci guida: si va! L'inesorabile, l'impossibile non esiste! Ventun anni, la stessa mia classe Se mia madre a quest'ora pensasse che ho trovato un amico vicino! Camerati d'una guerra, camerati d'una sorte, chi divide pane e morte, non si scioglie sulla terra! Camerata Richard, tre minuti Camerata Richard, come canta la mitraglia di quella piazzola Tieni a mente Salvetti Nicola, Vico Mezzocannone, cinquanta.

Oggi tutta la terra si schianta, ma noi due siamo un anima sola. Camerati d'una guerra, camerati d'una sorte, chi divide pane e morte, non si scioglie sulla Terra! O trombettiere, stasera non suonar. Una volta ancora la voglio salutar. Dammi una rosa da tener sul cuor, legala col filo dei tuoi capelli d'or. Forse domani piangerai ma dopo tu sorriderai. Quando nel fango debbo camminar, sotto il mio fardello mi sento vacillar. Se chiudo gli occhi, il viso tuo mi appar come quella sera nel cerchio del fanal Tutte le notti sogno allor di ritornar Ci siamo fatta la pellaccia dura coi bolscevichi e i giuda d'oltremar.

Per i figli, pei nipoti, ci battiam su tutti i fronti solo agli ultimi orizzonti la vittoria in armi sta. Da un continente all'altro detta Roma l'eterna legge dell'antica razza col mitra, col pugnale e la ramazza l'ordine nuovo noi vogliamo dar. Ce ne freghiamo noi della galera, ce ne freghiamo, adesso, di cantar.

Per vincere ci vogliono i leoni di Mussolini armati di valor. Combattenti a noi! Impero the deum ebay. Addio mia piccola 2.

Africa nostra 3. Amba alagi 4. Canzone di Addis Abeba 5. Canzone d'Africa 6. C'era una volta il Negus 7. Etiopia 8. In Africa si va 9. Noi tireremo diritto Stai commentando usando il tuo account WordPress. Stai commentando usando il tuo account Google. Stai commentando usando il tuo account Twitter. Stai commentando usando il tuo account Facebook.

Find album reviews, stream songs, credits and award information for Giovinezza: Canzoni, Inni E Marce Del Ventennio Fascista - Giovinezza on AllMusic. Find album reviews, stream songs, credits and award information for Giovinezza: Canzoni, Inni E Marce Del Ventennio Fascista - Giovinezza on AllMusic Noi Tireremo Diritto. E.A. Mario 6/

10 thoughts on “Noi Tireremo Dritto - Unknown Artist - Canzoni Inni E Marce Del Ventennio Fascista

  1. Canzoni del Ventennio fascista. Giovinezza. Allorchè dalla trincera suona l'ora di battaglia, Noi del Fascismo siamo i componenti, la causa sosterrem fino alla morte, e lotteremo sempre forte, forte cantando gl'inni della giovinezza. E il vecchio fante che non può partir rimpiange in cuore di non poter dir.
  2. 2 thoughts on “ Canzoni, inni e marce del ventennio fascista ” Gianluca Barezzi 7 agosto al - Gentile sig. Casale, al di là dei complimenti di rito, d’obbligo di fronte al Suo lavoro di ricerca, mi piacerebbe nel mio piccolo collaborare alla stesura di qualche articolo.
  3. 20 anni fa la Casa Discografica di Milano Butterfly Music srl, pubblicò questo documento storico sonoro, etichetta Replay music, su licenza Ducale srl – Brebbia, contenente 14 brani tra canzoni, inni e marce del ventennio fascista.
  4. Dec 10,  · son tornate con spranghe e manganelli. son tornate x l'amor dei miei fratelli. boia kimolla e' un grido di battaglia. boia ki molla la societya' si scaja. questa e' la storia di un piccolo fascista. ke ammazzo' quel ***** comunista.
  5. Home › P Musica del secolo breve- Musica e politica › La musica del ventennio fascista. La musica del ventennio fascista By Antonio DeLisa on 22 gennaio • (0). La musica del ventennio fascista. Dall’Inno degli studenti a Giovinezza. La storia della celebre canzone Giovinezza comincia con .
  6. Cominciamo proprio dai canti o, per la precisione, dalla canzone Ich hatt einen Kameraden. Da [BS, par 5]: Tra i canti scelti e consigliati caldamente dagli ufficiali e sottufficiali, l’ultimo, il più importante del rituale, fu “Avevo un camerata”. Ufficiali e sottufficiali dicevano si trattasse di .
  7. Coi nomi dei fiori qui fanno rima alcune famose parole d'ordine del fascismo: "credere, obbedire, combattere" "noi tireremo dritto" ecc. Confronta anche con questa contemporanea "Stornellata decalogo fascista di La Freccia: "Fiore di luce, - dev'essere per te molto tenace, - .
  8. Nov 04,  · Era fascista - Allarmi siam fascisti (Album Version) ALPHARECORD. Artist Cori Era Fascista; Album Era Fascista Volume 1 (Canti Ed Inni Originali del Ventennio).
  9. Giovinezza: Canzoni, Inni E Marce Del Ventennio Fascistaが輸入盤ストアでいつでもお買い得。当日お急ぎ便対象商品は、当日お届け可能です。アマゾン配送商品は、通常配送無料(一部除く)。/5(2).
  10. Folgore, l’inno fascista cantato da un gruppo di militari e che fa il giro del web di F. Q. | 25 Luglio “Se non ci conoscete noi siamo i paraca’ del V d’assalto”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *